Una proposta per i futuri amministratori

alberi betulle

In occasione delle ultime due tornate elettorali a Limena il nostro circolo ha presentato alla cittadinanza e ai candidati a sindaco delle piccole piattaforme con i punti programmatici per noi fondamentali (vedi qui quello per le amministrative 2014)

Purtroppo dobbiamo constatare che su questi punti programmatici non abbiamo registrato un effettivo interesse, e  nemmeno un dibattito pre-elettorale tra le liste, sebbene alcune  richieste siano state effettivamente inserite nei programmi e, in parte, realizzate. Ma, senza un reale interesse e convincimento da parte degli assessori e in assenza di una campagna di informazione, motivazione e coinvolgimento della cittadinanza, i provvedimenti adottati si sono rivelati vuote decisioni burocratiche, incapaci di influire concretamente, orientare effettivamente le scelte in ambito pubblico e privato, e determinare quei risultati per i quali erano stati proposti.

Alla luce di questa esperienza riteniamo più utile cambiare approccio. Pur presentando delle proposte in “pillole”, per offrire comunque una nostra “visione” su singole tematiche sulle quali ci viene sollecitato un parere, in vista delle prossime elezioni amministrative rivolgiamo un appello a tutti i candidati alla carica di sindaco per chiedere un reale e fattivo impegno di tutta l’amministrazione sui temi ambientali attraverso una sola, chiara, proposta forte: la richiesta di istituire una delega pesante -vale a dire con assegnazione di fondi e personale- in capo al sindaco o vicesindaco di “contrasto alle attività climalteranti e per la definizione di strategie di adattamento ai cambiamenti climatici” finalizzata a vagliare ed orientare ogni singola scelta amministrativa:

● garantendo una consulenza preventiva a disposizione di assessori e tecnici comunali

● formulando pareri preventivi obbligatori in grado di quantificare il “grado di compatibilità ambientale” di ogni decisione dell’amministrazione, introducendo in questo modo un nuovo criterio di orientamento alle scelte che superi il mero risparmio economico.

Una proposta che assume un valore straordinariamente forte, radicale, qualificante e  identitario, in grado di istituzionalizzare in un singolo provvedimento la precisa volontà di scegliere, determinare e mantenere nel tempo un reale approccio ambientale a tutto campo. 

 

loading