Il treno verde di Legambiente fa tappa a Padova

Viaggio in 12 tappe, da Palermo a Milano, per una mobilità a zero emissioni, combattere lo smog e i cambiamenti climatici, ridurre il numero delle auto, potenziare il trasporto pubblico, ridisegnare le nostre città: a bordo del Treno Verde il Manifesto per una mobilità a zero emissioni.

 

treno-verde

Quanto è inquinata l’aria delle nostre città? In che modo le aree urbane possono contribuire a combattere i cambiamenti climatici? L’Italia è pronta alla sfida per ridisegnare le nostre città a favore di una nuova mobilità elettrica, leggera, condivisa? A queste domande risponderà il Treno Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, che farà tappa a Padova dal 22 al 24 marzo con l’obiettivo di divulgare le migliori pratiche internazionali e italiane finalizzate ad una mobilità a zero emissioni.

Nella prima carrozza saranno approfonditi i rischi dell’inquinamento atmosferico e acustico, ma anche come i trasporti incidono sulle nostre vite e sul clima.

Nella seconda carrozza, invece, saranno esplorate soluzioni innovative a zero emissioni ed intermodalità con le buone pratiche delle città italiane ed estere. Sempre in questa carrozza sarà presente Play Mobility, il progetto educativo del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane a disposizione di tutte le classi che visiteranno il Treno Verde.

Nella terza carrozza, invece, interamente allestita da Ecopneus, sarà presentata l’importanza del riciclo e riutilizzo dei pneumatici per l’arredo urbano, i fondi stradali e tante altre soluzioni che ci permettono di riciclare questi materiali, dandogli una seconda vita.

Infine nella quarta carrozza – dove come ogni anno saranno ospitate conferenze, dibattiti e laboratori – sarà possibile riflettere su come promuovere questo cambiamento in prima persona, attraverso la sharing mobility e le buone pratiche di condivisione della mobilità.

Al mattino la visita è riservata alle scolaresche, mentre al pomeriggio, dalle 16 alle 19 è aperta a tutti.

Il nostro circolo propone a tutti i soci e simpatizzanti una visita guidata sabato 23 marzo. Sarà con noi anche un nostro simpatizzante che per professione ricicla e riutilizza i pneumatici per l’arredo urbano e fondi stradali, una preziosa testimonianza diretta di quanto andremo a vedere nella terza carrozza . L’appuntamento per tutti è direttamente in stazione alle 16.00 

loading