sMOgBILITIAMOCI

UN APPELLO PER MOBILITARSI CONTRO INQUINAMENTO E SMOG

51518490_1991753697528948_4805988766940397568_n

Di smog ci si ammala, di smog si muore

La lotta allo smog è una questione di salute. Respirare le polveri sottili (PM10, PM2.5, NOx,…) provoca non solo disturbi “minori” quali irritazioni a occhi, naso e gola, ma anche un forte impatto sul sistema respiratorio che si manifesta con tosse cronica, asma – specie nei bambini – infiammazioni, infezioni, riduzione della funzione polmonare, pneumopatia cronica ostruttiva e cancro ai polmoni. Da non sottovalutare anche le malattie cardiovascolari. In Italia, dall’ultimo studio dell’Agenzia Europea per l’ambiente si contano oltre 60000 morti premature ogni anno solo per il PM2.5 (vedi nostro approfondimento qui)

Il problema è serio e non è più rimandabile

Serve uscire dal meccanismo delle misure emergenziali, invertire la rotta e costruire piani di lungo periodo: misure strutturali e trasversali, per combattere l’inquinamento atmosferico e per una corretta prevenzione sanitaria.

Per questo ci sMOgBILITIAMO

Riteniamo importante in questo momento essere in tanti e tante a mostrare quanto abbiamo a cuore la salute di tutti, a chiedere la questione diventi prioritaria nell’agenda di tutte le Istituzioni, senza lasciare spazio solo a chi pensa gli interessi commerciali prevalgano sulla salute collettiva.

sMOgBILITIAMOCI chiedendo:

● Maggiori investimenti sul Trasporto Pubblico Locale, per un servizio con maggiori frequenze e più corsie preferenziali.

● Maggiori investimenti sulla mobilità sostenibile, dando centralità alla ciclabilità, rivedendo anche le politiche della sosta e creando nuove zone 30.

● Maggiori investimenti per una radicale riqualificazione energetica degli edifici.

● L’applicazione dell’Accordo Padano a tutti i Comuni.

● L’aumento della raccolta differenziata per ridurre l’utilizzo degli inceneritori.

● La revisione dell’ormai vetusto Piano di Tutela e Risanamento dell’Aria della Regione Veneto.

Dobbiamo impegnarci tutti, nessuno escluso, a fare la nostra parte.

Vediamoci a Padova sul Listòn, sabato 23 febbraio, alle 15.

 

loading