Nevediversa 2018

Nevediversa 2018, gli appuntamenti sulla neve a impatto zero

Vivere la montagna nel rispetto della natura e dei territori è possibile: una vacanza sulla neve può essere divertente e appagante senza devastare il delicato equilibrio che regola le zone montane.  Come spesso accade è solo una questione di scelte.

Ancora oggi, infatti, nonostante il grave impatto dei mutamenti climatici sul delicato ecosistema alpino, molto denaro viene mal investito in questi luoghi per nuovi impianti di risalita e per innevare artificialmente le piste da sci, con un grande spreco di energia e risorse. Inoltre, la presenza di motoslitte in aree di grande pregio naturalistico è sempre più massiccia e l’eliski, al di là dei tentativi di regolamentazione, in alcune località continua ad imperversare in maniera molto impattante.

Legambiente ogni anno organizza appuntamenti sulla neve a impatto zero lontano dagli impianti di risalita e dalle piste innevate artificialmente. Niente motoslitte ma ciaspole e sci di fondo,  passeggiate distensive e rigeneranti tra paesaggi unici, degustazioni di prodotti tipici al caldo dei rifugi e gite fra borghi incantevoli vi regaleranno il gusto autentico di una gita in montagna.

ciaspole_nevediversa

In molte località (non tutte, per fortuna) l’offerta turistica invernale punta esclusivamente alla “monocultura” dello sci, alimentando consuetudini particolarmente impattanti: grandi quantità di acqua ed energia spese per l’innevamento artificiale, il continuo ampliamento dei comprensori sciistici in aree sensibili e protette, l’aumento di traffico e smog per la sciata mordi e fuggi del fine settimana, il business delle seconde case che divorano suolo.

Le iniziative di Nevediversa sono pensate per condividere il piacere di una gita in montagna e alimentare una riflessione sui temi della gestione del territorio e dell’utilizzo delle risorse:

puntano a rimettere al centro la straordinaria bellezza dei nostri paesaggi montani, una grande e insostituibile ricchezza nazionale che possiamo proteggere scegliendo un turismo dolce alimentato dal desiderio di esperienza, prima che di consumo. 

Partecipa e tieniti aggiornato sulle iniziative per promuovere un turismo in quota che non aggredisce l’ambiente consultando questo link

  
Neve diversa
loading