16665518_1787962244803099_7885972966389275120_oNei mesi scorsi ci siamo impegnati a sostenere l’iniziativa contro il TTIP e il CETA, condividendo le informazioni relative a questi pericolosi trattati. Ora ci stiamo avvicinando ai giorni più cruciali. Mercoledì prossimo, 15 Febbraio, i Membri del Parlamento Europeo voteranno la ratifica sul CETA, il trattato commerciale tra EU e Canada. Si tratta di un passaggio chiave per il nostro futuro, perché in questa votazione la posta in gioco è la gran parte delle conquiste sociali raggiunte negli ultimi decenni.

Per fermare questa deriva, la campagna Stop TTIP Italia lancia una giornata di mobilitazione insieme alle reti internazionali, facendo appello alle italiane e agli italiani che hanno a cuore l’interesse pubblico, i beni comuni, l’ambiente e la democrazia. In questa fase, più che mai, è necessario l’aiuto di tutti per fare pressione sugli europarlamentari favorevoli a questo accordo tossico. Chiediamo pertanto anche il tuo fattivo contributo per convincere gli europarlamentari a votare NO fermare il CETA e

Negli ultimi mesi, oltre 110.000 cittadini di tutta Europa hanno contattato i loro rappresentanti attraverso il CETA CHECK e centinaia di migliaia hanno mandato il loro messaggio. Ad oggi 137 Membri del Parlamento si sono impegnati pubblicamente a votare contro. Tuttavia abbiamo bisogno di circa 350-376 voti per raggiungere la maggioranza.

Sappiamo che molti Membri sono ancora indecisi o stanno pensando di votare contro il CETA, ma non hanno ancora annunciato la loro intenzione. Ora sta a te portarli dalla nostra parte, per la gente, per il pianeta, per la difesa dei consumatori, per i servizi pubblici, per la democrazia – contro le multinazionali ingorde e gli affari non trasparenti.

Usa così i prossimi giorni:

– Rivolgiti ai Parlamentari EU e comunica il tuo NO al CETA – è facile con il supporto della coalizione STOP TTIP. Chiamali gratis con l’applicazione telefonica online di SumOfUS!
– Mandagli una richiesta con pochi click con il CETA CHECK.

Il Parlamento Europeo è l’istituzione che rappresenta gli interessi di 540 milioni di Europei. Assicuriamoci che sentano la voce degli elettori.

È il momento di farci sentire!

loading