Pedalare è un affare! :)

giustizia urbana

Lo scorso inverno abbiamo proposto la seconda edizione di CICLOfficina, il corso teorico pratico per la manutenzione e piccola riparazione della bicicletta, terminato con la proiezione del ben riuscito docufilm di Stefano Gabbiani CONTROMANO, imperniato sul ruolo anche economico delle due ruote.

Non poteva pertanto sfuggirci  “A Bi Ci” il primo Rapporto sull’economia della bici in Italia e sulla ciclabilità nelle città, realizzato da Legambiente in collaborazione con VeloLove e GRAB+, scaricabile qui

A bi ci

Il dosssier evidenzia le migliori “buone pratiche” già in uso in molte città,  evidenzia le strategie da metter in campo per far crescere in sicurezza l’uso delle due ruote in città, suggerisce le strategie da adottare per sviluppare le opporturnità legate alle ciclovie e al cicloturismo in generale. E fornisce una gran mole di dati interessanti: ad esempio, sapevi che in Italia gli spostamenti in bici generano un fatturato, tra vendite e altre attività correlate, superiore all’export del vino, pari a 6,2 miliardi l’anno?  oppure che sono ben 743mila gli italiani che utilizzano sistematicamente la bici per coprire il tragitto casa-lavoro (in Veneto il 7,7% degli occupati raggiunge il luogo di lavoro in bici), con conseguente riduzione di smog e rumore, abbattimento dei costi ambientali e sociali delle emissioni gas serra.

Insomma andare in bici è un buon affare! E andare a scuola e in giro in bicicletta sin da piccoli produce benefici sia sanitari che sociali, migliora il benessere, le funzioni celebrali, diminuisce lo stress, con risultati positivi per tutta la famiglia.

 

 

loading