Apre anche a Limena lo Sportello Energia!

Cos’è?

E’ il servizio promosso dal comune di Limena rivolto a cittadini e imprese per fornire informazioni utili a contrastare “effetto serra” e riscaldamento globale, agendo in un’ottica di risparmio di costi e di risorse energetiche.  E’ gestito da Legambiente Padova, attiva da anni su questo fronte in diversi comuni della provincia,  ed è aperto al pubblico il 2° e 4° mercoledì di ogni mese dalle 16,30 alle 18,30 presso la sede municipale (ufficio al II piano).

Lo Sportello energia si inserisce nelle attività del Comune di Limena per il Patto dei Sindaci per le energie rinnovabili (PAES), il cui impegno è quello di ridurre del 20% le emissioni di CO2 del territorio.

 

Cosa fa?

Mette a disposizione, per cittadini e imprese, tutte le informazioni utili a migliorare i consumi energetici, riducendo l’importo delle bollette e tutelando l’ambiente: incentivi, detrazioni fiscali, risparmio energetico, fonti rinnovabili, riqualificazione edilizia e stili di vita sono gli strumenti che oggi tutti abbiamo a disposizione per contribuire il contenimento dei cambiamenti climatici.

Varie sono le azioni che lo Sportello Energia promuoverà nel prossimo anno, tra cui momenti informativi rivolti alla cittadinanza, incontri educativi per gli alunni nelle scuole elementari e medie ed un Energy day, presentazione pubblica di aziende del territorio, selezionate e qualificate, capaci di risolvere i problemi di efficientamento energetico delle abitazioni.

Inoltre da subito viene attivato un Gruppo d’Acquisto Solare, iniziativa che, puntando all’aggregazione della domanda, consente l’accesso alle tecnologie più efficienti a un prezzo equo e con maggiori garanzie rispetto a quelle normalmente presenti nel mercato.

Con il g.a.s. sono previsti risparmi di circa il 15% rispetto ad un acquisto fatto nel libero mercato. Ad oggi con poco più di 5.000 euro si può avere chiavi in mano un impianto fotovoltaico domestico (da 3 kWp) o un solare termico.

Le tecnologie dell’offerta G.A.Solare sono fotovoltaico, solare termico, pompe di calore e climatizzatori ad alta efficienza, tecnologie che possono essere utilizzate in ogni edificio e consentono l’abbattimento della bolletta energetica e la riduzione della dipendenza dalle fonti fossili, principale causa dei mutamenti climatici.

L’adesione al g.a.s. (qui on line) https://docs.google.com/a/legambientepadova.it/forms/d/e/1FAIpQLSduyAkEa7RDb-n3_YQKBJnzrd4jxmIHpg_h7X0EtVempZ3ttw/viewform?c=0&w=1

non comporta né obblighi né costi; dà diritto ad ottenere un sopraluogo e preventivo gratuito da parte dell’azienda partner, che applicherà i prezzi trasparenti definiti in corso del bando.

A cosa serve?

Avere sul tetto di casa un impianto fotovoltaico, oppure in appartamento uno scaldacqua a pompa di calore o un climatizzatore ad alta efficienza permette di tagliare le spese della bolletta elettrica in modo considerevole.

Contemporaneamente si contribuisce a diminuire l’impatto negativo su ambiente e territorio: si producono meno emissioni inquinamenti e consumi energetici. Ad esempio un impianto fotovoltaico domestico da 3 kWp consente di ridurre le emissioni di CO2 di circa 1.300 kg all’anno. Ma c’è dell’altro…

Il g.a.s. consente di acquistare prodotti di alta qualità ad un “prezzo chiavi in mano” chiaro e trasparente, godendo di garanzie aggiuntive a quelle a norma di legge. Da non dimenticare che per tutto il 2017 saranno ancora in vigore le detrazioni fiscali!

Contribuire fattivamente al contenimento delle emissioni climalteranti, poter risparmiare mensilmente sulle bollette energetiche, godere di miglior comfort abitativo, fare un investimento con cifre contenute il cui ammortamento è rapido (6,5 anni) e valorizza l’immobile: sono tante le buoni ragioni per cui è vantaggioso dotarsi di un impianto di risparmio energetico a casa propria.

Martedì 4 aprile, ore 21.00 – sala consigliare – Presentazione pubblica del servizio

loading